Il Motorhome Carthago C-compactline I 144 QB Recensito Bene

motorhome

 

Linea slanciata, qualità premium e il peso più contenuto della sua classe: queste le caratteristiche vincenti della nuova classe c-compactline di Carthago

In sintesi

Motorhome Carthago C-compactline I 144 QB 

dimensioni Lxlxh: 699 x 212 x 289 cm

Posti: Omologati: 4 - Letto: 4

Pesi: 2.965 kg in ordine di marcia; 3.500  kg totale ammesso

A partire da euro 90.300 IC ff 

motorhome

Da anni impegnata in una ricerca tecnologica per il risparmio di peso sui suoi modelli, Carthago ha lanciato le rinnovate gamme c-compactline e c-tourer – le più piccole della grande famiglia della casa di Aulendorf – con miglioramenti che gli hanno fatto guadagnare sul campo l’appellativo di Super Lightweight (Compactline) o Lightweight (Tourer), pur mantenendo sempre il DNA Carthago in quanto a stile e finiture.

Il rinnovamento si nota subito soprattutto dal frontale ridisegnato, mentre all’interno sono numerosi i ritocchi e l’aggiornamento dei dettagli.

Grazie alla larghezza della cellula di appena 2,12 metri, e una altezza abbondantemente sotto i 3 metri, i nuovi c-compactline vantano una agilità e una massa che li avvicinano ai semintegrali compatti ma conservando tutte le caratteristiche di prestigiosi motorhome; tra cui il valore tecnico e di carico del doppio pavimento, che offre ampi spazi di stivaggio, una eccellente tenuta termica e una riserva di carico utile, eccezionale per la categoria.

motorhome

I Compactline offrono tutte le caratteristiche di Carthago per tecnica costruttiva e qualità premium e sono sinonimo di comfort senza rinunce, a parte alcuni centimetri sulla larghezza.

I tratti caratteristici che evidenziano i modelli della gamma 2020 all’esterno sono soprattutto sul frontale come accennato: la griglia del radiatore con tre strisce doppie cromate, i porta-lampada con indicatori di direzione integrati e il nuovo paraurti con le eleganti luci a LED integrate.

Da un punto di vista tecnico, grazie a una lavorazione ancora più accurata fin nei minimi dettagli, la famiglia c-compactline ha perso altri 20 kg grazie anche a una serie di interventi mirati, e il peso in ordine di marcia resta ampiamente sotto le 3 tonnellate, vero record per la categoria.

La gamma dei modelli c-compactline rimane invariata per il 2020 

È composta da cinque autocaravan integrali, tutti su base meccanica Fiat Ducato con telaio AL-KO e doppio pavimento, con lunghezza che varia da 6,41 m nel modello I 138, fino ai 6,99 m delle versioni I 144 LE e I 144 QB (oggetto di questo articolo che prevede il layout con letto centrale matrimoniale posteriore).

Esterni

Il frontale dei nuovi c-compactline stagione 2020 è la parte che ha visto il maggior rinnovamento, con il nuovo design che li accomuna nel “family feeling” con gli altri modelli della casa, strizzando l’occhio anche ai top di gamma.

Evidente però la differenza con la mascherina del radiatore, a barre orizzontali anziché verticali.

La linea, con la scocca in bianco e la nuova grafica del logo sulla fiancata, vede la “C” di grandissime dimensioni bene in evidenza, novità introdotta a partire già dalla stagione 2019.

La coda prevede sul perimetro completo quattro grandi carter a rilievo che ospitano i gruppi ottici a LED a sviluppo verticale sui lati, le luci antinebbia insieme alla targa sul paraurti in basso e la classica terza luce di stop in alto.

Scocca

Completamente priva di legno, la struttura della cellula è in comune con le categorie top di Carthago.

Prevede le pareti laterali e posteriore in alluminio, sia esternamente che internamente, mentre sia il tetto (calpestabile) che il doppio pavimento sono in vetroresina con collegamento tra le parti privo di ponti termici.

L’isolamento e la coibentazione sono affidati all’espanso rigido RTM. 

motorhome
Botola

Gli sportelli esterni, nello stesso materiale “Carthago Isoplus” delle fiancate, sono dotati di guarnizioni doppie, a prova di qualsiasi infiltrazione.

Due guide corrono sui bordi del tetto per facilitare il fissaggio di eventuali accessori e per evitare le colature nere sulle fiancate dovute all’acqua piovana che lava via lo sporco.

Le finestre sono del tipo Seitz S4 con cornici doppie, prive di ponti termici, dotate ovviamente ai vetri isolanti. Carthago offre ben 10 gli anni di garanzia sull’impermeabilità della cellula.

Meccanica

I c-compactline della Carthago prevedono la base meccanica del Fiat Ducato a trazione anteriore, con telaio AL-KO ultraleggero che contribuisce al contenimento del peso, equipaggiati di base con il motore 2.3 lt da 140 cv Euro 6d-Temp, l’ultima versione presentata nel 2019 dalla casa torinese con cambio a 6 marce, in opzione le più potenti versioni da 160 e 180 cavalli.

La dotazione di serie prevede doppio airbag per guidatore e passeggero, luci diurne a LED, ESP con Traction Plus, ABS, ASR, Hill Holder, Hill Descent Control.

In opzione, con il pacchetto Telaio, offerto a forfait al prezzo di 2.890 euro (contro i 4.090 della somma dei singoli accessori), il climatizzatore automatico, il Cruise control/tempomat, la predisposizione radio DAB con altoparlanti (cabina e living), gli specchietti tipo bus a comando elettrico ed altri accessori.

Per una rifinitura ancora più completa in opzione i pacchetti Comfort, Multimedia e, per i viaggi verso latitudini particolarmente fredde, il pacchetto Polar Truma.

motorhome

Interni

Curati come tradizione in casa Carthago, prevedono arredi realizzati nello stile Epic bicolore: le superfici sono in frassino brillante mentre i frontali sono in color avorio lucidato a specchio, con applicazioni cromate.

Tutte le linee sono morbide e sagomate, mai tese o spigolose, e testimoniano la lavorazione di alto livello della casa di Aulendorf, che guarda verso i top di gamma della casa anche per questo c-compactline. Gli spazi sono ampi e luminosi, con un’altezza interna minima di ben 1,98 mt.

motorhome

Il grande tavolo della dinette può scorrere in tutti i sensi ed è ruotabile a 360 gradi tramite un pratico comando a pedale. I fissaggi del mobilio, realizzati con la tecnica di doppio collegamento Durafix, garantiscono la massima stabilità nel tempo e la assenza di scricchiolii durante la marcia.

Le pareti interne e il soffitto sono rivestiti in tessuto per creare un ambiente gradevole ed esclusivo e allo stesso tempo migliorare l’insonorizzazione e la tenuta alle basse temperature.

motorhome

Cucina

La cucina è praticamente lineare, con un accenno di diagonale del piano realizzato con decorazione Ardesia antigraffio, dove sono alloggiati un fornello a tre fuochi (con robusta griglia in ghisa) e un lavello con vasca tonda e rubinetteria con cartuccia in ceramica.

Per lo stivaggio, al di sotto del piano di lavoro, orlato con una striscia di LED, sono presenti ben sei cassetti, tutti con chiusura ammortizzata soft close e scorrimento su cuscinetti.

In alto sono previsti due pensili: a sinistra di medie dimensioni, quello di destra, più piccolo, è destinato all’alloggiamento della macchina del caffè a cialde (opzionale).

Un pratico ripiano a mensola, che sfrutta la copertura del lavello, amplia lo spazio disponibile. Il frigo, di tipo slim tower da 145 lt, è posizionato sulla parete opposta, dotato di funzione di ricerca automatica della fonte di energia.

motorhome

Toilette

In posizione centrale tra zona notte e zona giorno, è divisa in due parti piuttosto ampie e prevede una comoda porta scorrevole di separazione verso il living, per isolare la camera in coda creando una suite padronale.

Il letto matrimoniale può scorrere indietro, rialzando le spalliere verso la testa e lasciando maggior spazio vivibile tra le due parti del bagno.

La doccia dispone di una cabina separata, con doppia porta in metacrilato trasparente a sezioni che la apre su due lati, la comoda doppia piletta di scarico e una pratica colonna saliscendi.

motorhome

La zona wc è completamente rifinita in legno, molto curata.

Il lavello, con elegante rubinetto a collo d’oca di design, è angolare; la base comprende anche il piano a sinistra dove sono collocati i pregiati portasapone e portaspazzolino (due pezzi) in vetro satinato sostenuti da bracci cromati.

Un armadio a più ante gira per buona parte del perimetro superiore, completamente rivestito di specchi e dotato di vari spot a led. 

motorhome

Posti letto

Quattro i posti letto di serie per questo Carthago c-compactline, nella classica disposizione del matrimoniale in coda e il basculante sopra alla cabina di guida.

Nonostante le dimensioni piuttosto compatte del veicolo, specie in larghezza, i letti non ne risentono, tanto che le dimensioni sono pari o maggiori di quelle di altri motorhome.

Il matrimoniale centrale posteriore (che può scorrere per lasciare maggior spazio al passaggio verso il bagno) è lungo infatti 195 cm x 145 cm di larghezza, dotato di rete a doghe sollevabile, con materasso a 7 zone, che cela un grande vano accessibile anche attraverso un cassetto.

Immagine rimossa.

Rifinitissima la testiera, con luci spot orientabili, tessuto trapuntato e pensili con luci ambiente.

Il basculante anteriore, che misura 185 x 160 cm, è appena più corto (ma altrettanto largo) di altri maxi basculanti di casa Carthago ma ricordiamo che la larghezza totale del veicolo si ferma a soli 212 cm; è raggiungibile tramite la sola panca laterale senza bisogno della scaletta perché scende molto in basso.

Un quinto posto letto opzionale è da preparare sulle sedute della dinette tramite un accessorio di trasformazione a parte.

motorhome

Gavoni

Il grande gavone passante posteriore, riscaldato e illuminato, dispone di piano ribassato per facilitare il carico degli oggetti e di porte asimmetriche, con la destra ovviamente più grande che, grazie alla buona altezza interna e soprattutto alla eccellente portata di ben 350 kg, permette lo stivaggio anche di uno scooter.

Dal garage si accede inoltre all’impianto elettrico, tramite una pratica griglia metallica che consente di facilitare tutte le operazioni di controllo e manutenzione. Il doppio pavimento della cellula nasconde poi altri spaziosi vani di stivaggio, raggiungibili sia dall’esterno che dall’interno con apposite botole; tramite una di queste, si accede anche ai serbatoi e alla centrale di controllo delle acque.

Il gavone del gas, per due bombole, si trova sulla fiancata sinistra, con apposito sportello dal piano ribassato per rendere più agevoli le operazioni di sostituzione.

motorhome

Impiantistica

Ben curati gli impianti che sfruttano i grandi spazi del doppio pavimento ad accumulo termico per posizionare i serbatoi delle acque in posizione antigelo e con i comandi accessibili anche dalle botole del pavimento.

L’illuminazione è full LED con spot sotto ai pensili, applique da soffitto e luci indirette per creare una gradevole atmosfera d’ambiente, anche lungo i piani di lavoro o sugli arredi. Il riscaldamento è affidato alla potente stufa Truma Combi 6 con comando CP Plus che, unita al doppio pavimento, alla qualità della costruzione della cellula e alle bocchette dedicate anche al cruscotto contro la condensa, rende questo Carthago un ottimo veicolo per confortevoli vacanze invernali.

L’impianto elettrico prevede un pannello di comando digitale retroilluminato posizionato come di consueto sopra alla porta cellula, la batteria dei servizi nella zona riscaldata del doppio pavimento, una centrale elettrica di facile accesso dal gavone posteriore tramite un’apposita griglia e un pacchetto di 4 prese aggiuntive a 12v distribuite nella cellula. 

motorhome

L’OPINIONE DI CAMPERLIFE

Un motorhome compatto e maneggevole, facile da guidare e da parcheggiare (è largo solo 212 cm), leggero e con un ampio margine di carico utile da sfruttare con i suoi 350 kg di portata del gavone/garage.

Bello da vedere, ben costruito, vanta il blasone e l’immagine di prestigio di uno dei marchi riconosciuti per qualità e tecnica di costruzione (in comune con i mezzi più costosi della casa), oltre che per eleganza degli arredi e valore delle finiture.

Curati come sempre gli interni, lavorati con mano abile, gradevoli alla vista e al tatto grazie alla rifinitura in tessuto delle pareti e del soffitto e all’illuminazione d’ambiente. Nonostante l’altezza relativamente contenuta, abbondantemente sotto i tre metri, propone anche il doppio pavimento, inserito nel telaio AL-KO, che garantisce grandi spazi di stivaggio, una tenuta termica superiore e i serbatoi in posizione antigelo. 

Il prezzo di listino, sicuramente impegnativo, è da guardare sotto la luce dell’elevato valore aggiunto del marchio che ne garantisce anche una ottima commerciabilità futura.

Sicuramente però, c’è da mettere in conto, come tradizione nei mezzi teutonici per provenienza e costruzione, di dover aggiungere alcune voci opzionali tra pacchetti e la lunga lista accessori che faranno lievitare un po’ l’assegno da staccare al momento dell’acquisto.

motorhome

Scheda tecnica

MECCANICA Fiat Ducato 35 Light telaio ribassato AL-KO 

CILINDRATA cc 2.300 140 cv

TRAZIONE anteriore

SCOCCA pareti in alluminio, tetto e pavimento (doppio) in vetroresina

SPESSORI pareti 38 mm – tetto 38 mm – pavimento doppio

GAVONI posteriore passante con portelloni su entrambi i lati e portata fino a 350 kg- portabombole due posti – doppio pavimento con funzione di stivaggio e centrale acque accessibile da botola interna

IMPIANTISTICA • Stufa Truma Combi 6 • Elettricità: centralina elettronica con check batteria, serbatoi acque, temperatura • illuminazione a led 100% anche d’ambiente • luce veranda a led • prese: 230v - 12 v •  Acque: Serbatoio acqua potabile: 150 lt • Serbatoio acque grigie: 140 lt • Serbatoio wc: 17 lt.

CUCINA

Fornello: 3 fuochi 

Frigorifero: lt. 145 AES

LIVING

6 posti a tavola 

4 posti viaggio fronte marcia

BAGNO

centrale, wc girevole, lavabo a parete 

doccia con cabina separata e doppia piletta di scarico, oblò

Letto posteriore centrale

195 x 145 cm 

Letto basculante  

185 x 160 cm

Iscriviti alla newsletter Camperlife

Camperlife

Camperlife