Carthago c-compactline 143 LE: peso leggero

È uno dei prodotti più interessanti di Carthago e tra i best seller della Casa di Aulendorf: stiamo parlando della classe c-compactline, primo step nell’accesso al dorato mondo dei motorhome di lusso del marchio tedesco. I c-compactline di Carthago, definiti anche Super-Ligthweight dalla Casa a voler sottolineare il peso davvero contenuto che garantisce un margine di carico sconosciuto a molti motorhome (parlando della fascia da patente B fino a 3,5 tonnellate), adottano la tecnologia top e la massima qualità nel segmento degli integrali Carthago, ma con pesi e ingombri diversi e più compatti.

Per la stagione 2021 è stato rivisto il design esterno e sono apportati numerosi aggiornamenti nella zona giorno, per offrire il migliore Carthago c-compactline di tutti i tempi.

carthago-c-compactline

Grazie alla larghezza della cellula di appena 2,12 metri e all’altezza abbondantemente inferiore ai tre metri, i c-compactline vantano una agilità, una manovrabilità e una massa che li avvicinano ai semintegrali compatti,  conservando al contempo tutte le caratteristiche di prestigiosi motorhome, tra cui il valore tecnico per la tenuta termica e di carico del doppio pavimento (su telaio ribassato della AL-KO).

Analizzando i rinnovati c-compactline scopriamo il design del retro tutto nuovo, semplice da riparare in caso di piccoli urti, in cui si inserisce perfettamente l’elegante smussatura del tetto Carthago. La scritta centrale e una decorazione con banda trasversale caratterizzano la parete posteriore. I gruppi ottici con la forma a C si inseriscono armoniosamente nell’insieme del posteriore del veicolo. Ancora più evidente la grafica esterna rinnovata, con la grande C del marchio sulle fiancate, mutuata dai liner del gruppo e già introdotta nella scorsa stagione.

La gamma 2021 si conferma su cinque modelli, che spaziano dal più corto, l’I 138 con soli 6,41 m di lunghezza, fino alle versioni da 6,99 m, la I 144 LE e la I 144 QB, passando per gli intermedi 141 e 143 LE (oggetto di questo test), su base meccanica Ducato e telaio ribassato AL-KO. Grazie alla ricerca tecnica e alla qualità dei materiali, il peso in ordine di marcia per tutti resta ampiamente sotto le tre tonnellate, vero record per la categoria, garantendo un carico utile incredibile per un motorhome che conserva comunque caratteristiche da liner di lusso. La struttura della cellula è in comune con le categorie top di Carthago, con pareti laterali e posteriore in alluminio, esternamente e internamente, mentre sia il tetto (calpestabile) che il doppio pavimento sono in vetroresina, con collegamento tra le parti privo di ponti termici. Isolamento e la coibentazione sono affidati all’espanso rigido RTM.

Gli sportelli esterni, realizzati con la stessa tecnica “Carthago Isoplus” delle fiancate, sono dotati di guarnizioni doppie, a prova di qualsiasi infiltrazione: una soluzione d’altissimo livello, al punto che Carthago offre ben dieci anni di garanzia sull’impermeabilità della cellula. Il prezzo di listino, certo impegnativo e da integrare con alcune opzioni a pacchetto, è da guardare sotto la luce dell’elevato valore aggiunto del marchio che ne garantisce non solo la qualità, ma anche un’ottima commerciabilità futura.

Meccanica

I c-compactline della Carthago utilizzano la base meccanica del Fiat Ducato a trazione anteriore, con telaio AL-KO ribassato e leggero che contribuisce al contenimento del peso. Sono equipaggiati con il motore 2.3 lt da 140 CV Euro 6d-Temp, con opzione per le più potenti versioni da 160 e 180 cavalli. La dotazione di serie prevede doppio airbag per guidatore e passeggero, sedili Konfort Aguti, luci diurne a LED, ESP con Traction Plus, ABS, ASR, Hill Holder, Hill Descent Control, tendina parabrezza plissettata. In opzione, con il pacchetto Telaio, offerto a forfait al prezzo di 2.820 euro (con un risparmio di 1.270 euro sulla somma dei singoli accessori), arrivano il climatizzatore automatico, il cruise control/tempomat, la predisposizione radio DAB con 4 altoparlanti (cabina e living), gli specchietti tipo bus a comando elettrico ed altri accessori.

carthago-c-compactline

Per una rifinitura ancora più completa della cabina, è disponibile il pacchetto Multimedia, che con ulteriori 1.900 euro mette a disposizione radio DAB doppio din e retrocamera con schermo da 7 pollici separato sul cruscotto, oltre allo schermo da 24“ tv per la cellula.

Living

Come tradizione in casa Carthago, gli interni estremamente curati prevedono in questo caso arredi realizzati nello stile Epic bicolore, con superfici in frassino brillante mentre i frontali sono in color avorio lucidato a specchio, con applicazioni cromate. Per le versione 2021, i pensili sopra il gruppo sedute sono stati rivisitati, come pure quelli che come optional sostituiscono il letto basculante di serie.

carthago-c-compactline

Le linee, altra “firma” di Cartahgo, sono sagomate, morbide, mai tese o spigolose, e offrono una calda sensazione di benessere, sottolineate dalla curata illuminazione d’ambiente. Ampi e luminosi gli spazi, con altezza interna minima di ben 1,98 m nonostante il doppio pavimento. Il tavolo della dinette può scorrere in tutte le direzioni, ruotabile a 360 gradi tramite un pratico comando a pedale. Le pareti interne e il soffitto sono rivestiti in tessuto per creare un ambiente gradevole ed esclusivo e allo stesso tempo migliorare l’insonorizzazione e la tenuta alle basse temperature.

Nella zona giorno, il nuovo rivestimento del pavimento “Senso Rigato” crea un contrasto con gli arredi. Il modello 143, su richiesta, può essere dotato di un elegante e funzionale armadio TV di design. Gli schermi piatti LED opzionali ora sono disponibili con dimensioni fino a 32 pollici: quasi come avere un cinema casalingo in mobilità. Inoltre, il c-compactline ha diversi elementi che riprendono caratteristiche della classe Liner Carthago, come la pratica scarpiera estraibile sotto il gruppo sedute o l’elegante illuminazione degli zoccoli vicino al pavimento, anche in cucina.

Cucina

carthago-c-compactline

Il mobile è di forma lineare, compatto, con il piano, realizzato in decorazione Ardesia antigraffio, dove sono alloggiati un fornello a tre fuochi (con robusta griglia in ghisa) e il lavello con vasca semicircolare e rubinetteria con cartuccia in ceramica. Per lo stivaggio, al di sotto del piano di lavoro, orlato con una striscia di led, sono presenti ben sei cassetti, tutti con chiusura ammortizzata soft close e scorrimento su cuscinetti. In alto è previsto un pensile di buone dimensioni: a destra, un vano più piccolo, è destinato all’alloggiamento della macchina del caffè a cialde (opzionale). Un pratico ripiano a mensola sfrutta la copertura del lavello e amplia lo spazio disponibile, oltre ad assolvere la pratica funzione di tagliere. Il frigo, di tipo slim tower da 133 lt, è subito a fianco, dotato di funzione di ricerca automatica della fonte di energia.

Toilette

carthago-c-compactline

In posizione centrale tra zone notte e giorno, è compatta ma offre comunque spazi abbondanti, specie per la doccia che dispone di una sua cabina integrata circolare di grandi dimensioni, con porta scorrevole trasparente e doppia piletta di scarico. Completamente rifinito in legno, questo bagno propone il lavello inserito nel piano che corre lungo tutta la parete, sotto all’enorme specchio; a destra sono collocati i pregiati portaspazzolino in vetro satinato sostenuti da bracci cromati e due vani a giorno. La porta della toilette, ruotando al massimo, serve a chiudere verso il living, creando una completa camera verso i letti posteriori.

Posti letto

Sono quattro i posti letto di serie di questo Carthago c-compactline, nella classica disposizione dei gemelli in coda (uno dei layout in assoluto attualmente più richiesti dal mercato) con testiera reclinabile, e il basculante sopra alla cabina di guida. Nonostante le dimensioni compatte del veicolo, specie in larghezza e sempre pensando che si tratta di un motorhome, i letti non ne risentono, tanto che le loro dimensioni sono pari o maggiori addirittura a quelli di altri camper integrali di maggiori dimensioni. I letti posteriori sono dotati di rete a doghe (sollevabile lateralmente nella parte in fondo), con materasso a sette zone, e celano due grandi vani che fanno da armadi guardaroba. Rifinita la testiera, con luci spot orientabili, tessuto trapuntato, pensili con luci ambiente e vani a giorno sugli angoli. Il basculante anteriore, che misura ben 180x160 cm, è appena più corto ma altrettanto largo di altri maxi basculanti Carthago: ricordiamo che la larghezza totale del veicolo si ferma a soli 212 cm. La zona di riposo è raggiungibile tramite la sola panca laterale, senza bisogno della scaletta (infatti non sono previsti gli attacchi) perché scende molto in basso.

carthago-c-compactline

Piccole finezze come i nuovi appendiabiti a due ganci con la C di Carthago sagomata la centro confermano la tradizionale cura nei dettagli della Casa tedesca.

carthago-c-compactline

Gavoni

Il grande gavone passante posteriore, riscaldato e illuminato, dispone di piano ribassato per facilitare il carico degli oggetti e consente un carico fino a ben 350 kg di portata. Dispone di porte asimmetriche, con la destra ovviamente più grande che, grazie alla buona altezza interna, permette lo stivaggio anche di uno scooter. Il doppio pavimento della cellula nasconde poi altri spaziosi vani di stivaggio, raggiungibili dall’esterno e dall’interno con apposite botole; tramite una di queste, si accede anche ai serbatoi e alla centrale di controllo delle acque. Il gavone delle bombole gas, per due unità, è collocato sulla fiancata sinistra.

Impiantistica

Funzionali e tecnici, gli impianti sfruttano i grandi spazi del doppio pavimento per alloggiare i serbatoi delle acque in posizione antigelo e con i comandi accessibili anche dalle botole del pavimento. L’illuminazione è full led, anche d’ambiente, con spot sotto ai pensili, applique da soffitto e anche lungo i piani di lavoro o sugli arredi. In opzione, visibile nelle foto, c’è l’eccellente porta tv di design con sportello scorrevole, applicato alle spalle della dinette.

carthago-c-compactline

Il riscaldamento è garantito dalla potente stufa Truma Combi 6 con comando CP Plus che, unita al doppio pavimento, alla qualità della costruzione della cellula e alle bocchette dedicate anche al cruscotto contro la condensa, rende questo Carthago un ottimo veicolo per confortevoli vacanze invernali. Per una rifinitura ancora più completa della cellula, in opzione i pacchetti Komfort, Multimedia (già citato nel paragrafo meccanica) e, per i viaggi verso latitudini e climi più freddi, il pacchetto Polar Truma che rende questo Carthago ancora più resistente alle peggiori condizioni climatiche.

SCHEDA TECNICA

carthago-c-compactline

GIORNO

Living

• 6 posti a tavola

• 4 posti viaggio fronte marcia

TOILETTE

• centrale, wc girevole, lavabo a parete • doccia con cabina integrata e doppia piletta di scarico • oblò

CUCINA

• Fornello a 3 fuochi

• Frigorifero AES da 133 lt

NOTTE

• Letti posteriori gemelli 200/190x85 cm

• Letto basculante 180x160 cm

carthago-c-compactline

MECCANICA Fiat Ducato 35 Light Euro 6D-Temp telaio ribassato AL-KO • passo 3.800 mm

CILINDRATA cc 2.300 • potenza 140 CV

TRAZIONE anteriore

SCOCCA pareti in alluminio • tetto e pavimento (doppio) in vetroresina

SPESSORI pareti 38 mm • tetto 38 mm • pavimento doppio 220 mm

GAVONI posteriore passante con portelloni da 105x114 cm a dx, 40x75 cm a sn • portata fino a 350 kg • portabombole due posti • doppio pavimento con funzione di stivaggio e centrale acque accessibile da botola interna

IMPIANTISTICA Stufa Truma Combi 6 • Elettricità centralina elettronica con check batteria, serbatoi acque, temperatura • illuminazione a led 100% anche d’ambiente • luce veranda a led • prese: 230V, 12V,  USB • Acque serbatoio acqua potabile 150 lt • serbatoio acque grigie 140 lt • serbatoio wc 17 lt.