Antenna SR Mecatronic, ecco come installarla

Categoria:

Per una ricezione ottimale del segnale televisivo anche durante i nostri viaggi, l’antenna proposta da SR Mecatronic offre efficienza e facilità di installazione
camper fai da te antenna satellitare SR MecatronicNegli ultimi anni la TV ha avuto molti cambiamenti: è ormai terminato lo switch-off delle trasmissioni analogiche e nel corso degli ultimi mesi ci sono stati diversi interventi che hanno portato i canali tv sulle frequenze dei cellulari. Se già nelle abitazioni è un problema ricevere bene il segnale, viaggiando in camper o caravan il problema della copertura è veramente sentito. Infatti solo i centri abitati sono ben coperti dal segnale, mentre le zone a bassa densità abitativa non hanno segnale diretto e, mentre prima con le antenne analogiche si poteva vedere, magari malissimo, ma si vedeva, ora con il digitale, invece, non ci sono mezze misure: o si vede bene o non si vede. Per le abitazioni isolate lo Stato italiano ha previsto una piattaforma satellitare che permette di vedere in chiaro tutti i canali del digitale terrestre (TiVusat) e, grazie a SR Mecatronic che ha progettato un’antenna a misura di camper, potremo sfruttare questo sistema schiacciando solo un tasto.
Stiamo parlando di un prodotto Italiano progettato e costruito nelle vicinanze di Bologna da un giovane imprenditore amante della vita all’aria aperta. Infatti, grazie all’ingegno e alla caparbietà di Marco Santoli, oggi tutti i camperisti e i caravanisti itineranti hanno la possibilità di vedere la TV agendo su un semplice tasto.

Sia i materiali impiegati per la meccanica che per l’elettronica di controllo sono di ottima qualità rendendo la SR Mecatronic un ottimo investimento. Il diametro della parabola di 680 mm permette una copertura e una ricezione ottimale in tutta Europa, ed è in assoluto il miglior compromesso tra dimensioni e prestazioni. Ne abbiamo provata una montandola da soli e i risultati sono stati molto interessanti: anche se è la prima volta che affrontate questa operazione, la semplicità e i cavi precablati aiutano moltissimo, e sono sufficienti alcune elementari nozioni di elettricità per raggiungere l’obiettivo.

•  Durata dell’installazione: 3 ore e mezza circa

Attrezzi necessari
• tester • cacciaviti o avvitatore •  viti da legno •  forbici elettricista •  pistola silicone •  solvente •  saldatore •  morsetti elettrici •  trapano e punte •   nastro isolante 

Materiale da comprare
•  sikaflex •  cavo sat •  spinotti a crimpare o ad avvitare •  tubo guaina spiralato (americano da 32) •   solvente nitro

Installazione
Il kit è composto dall’antenna, dalla parte elettronica e dal decoder; i collegamenti sono semplificati da connettori di colori e forme diverse, quindi una volta fatti passare attraverso i mobili in 2 click si collegano. Per iniziare si alimenta l’antenna, che inizierà ad alzarsi e a quel punto si potrà fissare la parabola al braccio del sistema (bastano 4 viti). Poi si posiziona l’antenna sul tetto del mezzo e si controlla che abbia abbastanza spazio per muoversi (per non sbagliare, a parabola chiusa, si deve considerare l’ingombro che ha sul lato lungo). Ora si provvede all’incollaggio, dopo aver pulito bene sia la piastra in alluminio dell’antenna che la superficie del tetto con del solvente nitro.

camper fai da te antenna satellitare SR Mecatroniccamper fai da te antenna satellitare SR Mecatronic

camper fai da te antenna satellitare SR Mecatroniccamper fai da te antenna satellitare SR Mecatronic

Successivamente si incolla la piastra sul tetto con il sikaflex, che grazie alla pistola per silicone viene ben distribuito come nella foto qui sopra. Una volta posizionata la piastra, va sigillata con un cordolo di sikaflex lungo tutto il bordo, per evitare che possa entrare acqua e in inverno gelare. Una volta fatta questa operazione, bisogna passare i cavi all’interno del mezzo. Nel nostro caso siamo passati dal camino della cappa, ma nel kit c’è anche un passacavo che permette di forare il tetto e risigillare tutto, operazione sconsigliata se non si ha molta manualità e soprattutto molto rischiosa per la perdita della garanzia infiltrazioni.

È comunque possibile farsi montare dal concessionario il passacavo e poi montare l’antenna. Una volta entrati all’interno della cellula con i cavi, bisogna portarli in un punto dove potremo fissare l’elettronica del sistema: nel nostro caso abbiamo optato per la parte alta dell’armadio, che è una zona non utilizzata normalmente.

camper fai da te antenna satellitare SR Mecatroniccamper fai da te antenna satellitare SR Mecatronic

Vengono vendute nei brico center delle canaline color legno che possono aiutare a nascondere i cavi all’ interno degli armadi. La centralina dell’antenna ha solo 3 fili a cui bisogna stare un po’ attenti, gli altri sono tutti connettori e non si può sbagliare.

I tre fili sono l’alimentazione + rosso  enero, che vanno collegati direttamente alla batteria con un cavo da 2,5 mmq e un fusibile che interrompe la tratta. Il terzo filo verde va collegato a un positivo sottochiave (potrebbe essere anche l’accendisigari della motrice): nel nostro caso il mezzo su cui abbiamo montato l’antenna è un Rimor e abbiamo trovato il positivo sotto chiave nella centralina, ma nelle istruzioni è descritto dove poterlo trovare.

Il + sottochiave serve ad abbassare l’antenna in caso d’accensione del motore, per evitare danni all’antenna in caso di movimento del mezzo.

Ultimo passaggio il collegamento del pannello di comando, anche questo molto semplice: infatti è collegato alla centralina con un cavo di rete (un cavo tipo quello telefonico, un po’ più grosso) ed è incluso nel kit. Noi abbiamo scelto di metterlo vicino al pannello del camper quindi, dopo aver fatto un foro nel legno del diametro di 20 mm, abbiamo passato il cavo aiutandoci con un fil di ferro che ci ha fatto da guida per passare il filo e poi, dopo aver collegato lo spinotto, abbiamo fissato il pannellino con quattro viti.

camper fai da te antenna satellitare SR Mecatroniccamper fai da te antenna satellitare SR Mecatronic

A questo punto l’antenna è montata e collegata: manca solo il collegamento al decoder che si fa con un normale cavo sat, che può essere comprato già fatto o da fare e costa pochi euro.

Per collegarlo basterà avvitare i due spinotti (connettori tipo F) esattamente come a casa con un qualsiasi decoder satellitare. Il decoder da noi utilizzato è quello commercializzato da SRMecatronic che, oltre a essere in full HD, è di ultima generazione; infatti è auto-configurabile e supporta le schede di Tivusat e di Sky e chiaramente è adatto per l’alimentazione a 12 V.

camper fai da te antenna satellitare SR MecatronicIl kit del decoder non prevede uno spinotto a 12 V con spina accendisigari, ma procurarselo sarà facilissimo: tutti i market di accessori per camper o per auto vendono questi accessori.

Noi abbiamo preferito collegare il decoder e la centralina dell’antenna a un interruttore che consente di scollegarli completamente entrambi quando il camper è fermo in rimessaggio.

Il montaggio, comprese le finiture, è durato circa 3,5 ore e, usciti dai locali dove abbiamo effettuato il lavoro, appena accesa la parabola in meno di un minuto ha sintonizzato il satellite selezionato, consentendoci di vedere le immagini dei canali del digitale terrestre. Segnaliamo che mentre l’antenna cercava il satellite, noi salivamo e scendevamo dal camper creando oscillazioni, ma tutto ciò non ha pregiudicato la ricerca, e la stabilità dell’immagine non risentiva minimamente delle oscillazioni.