Viaggiare con la giusta compagnia

Viaggiare con la giusta compagnia

L ’incanto sarà godersi un po’ la strada… così recitava una canzone italiana di successo. Secondo noi, questa frase rappresenta appieno la filosofia di ogni camperista e vi spieghiamo subito il perché. A tutti piace, in viaggio guardare fuori dal finestrino e osservare i paesaggi che cambiano chilometro dopo chilometro, sia che ci troviamo alla guida o seduti da passeggeri. Il viaggio in camper ha un suo fascino: viaggiando senza fretta, si apprezza ogni dettaglio che la natura circostante ci regala. Tuttavia, quando siamo su strada specie per diverse ore, oltre all’inconfondibile suono del motore è piacevole anche ascoltare le nostre canzoni preferite, seguire il navigatore o utilizzare facilmente le app utili per il viaggio. L’intrattenimento piace a tutti, soprattutto se a bordo ci sono dei bambini; la musica rappresenta un valore aggiunto, come colonna sonora dei panorami che stiamo osservando per un’esperienza immersiva ed emozionante. A supporto di queste pur semplici operazioni abbiamo oggi dei sistemi piuttosto complessi che negli anni hanno sostituito la tanto amata autoradio: le tecnologie e i protocolli di trasmissione si sono aggiornati e con esse gli apparati di ricezione. Stiamo parlando dei sistemi multimediali, ormai disponibili su tutte le autovetture e spesso proposti di serie anche sui nostri camper. Caratterizzati da schermi touchscreen piuttosto grandi e in posizione ben visibile sul cruscotto, oltre a migliorare l’estetica generale della plancia nascondono al loro interno molte funzioni utili, più o meno sofisticate, a seconda del tipo e del modello, per aumentare il comfort in viaggio. Oltre all’intrattenimento, infatti, questi sistemi sono veri assistenti alla guida e nei casi più evoluti informano anche sullo stato del veicolo. Vi presentiamo alcuni dei modelli pensati per il camper, utili a svolgere le funzioni del viaggiatore itinerante.

SISTEMI MULTIMEDIALI PER IL CAMPER

Quando si sceglie un’auto, oramai, non si guarda più solo alle prestazioni e alle dotazioni tecniche; anzi, sempre più spesso ad influenzare la scelta è l’aspetto tecnologico e la complessità del sistema multimediale presente a bordo. Nella scelta di un camper l’approccio è del tutto diverso, perché sono ben altri i fattori da considerare; però anche il nostro settore inizia a presentare una maggiore tecnologia a bordo. Fornito di serie dalla Casa madre della cabina di guida o installato dopo l’acquisto, un sistema tecnologico è molto apprezzato anche dai camperisti. Si tratta di un dispositivo dotato di componenti hardware e software in grado di svolgere numerose funzioni, come fosse uno smartphone. Tuttavia, per funzionare appieno spesso richiedono proprio l’interazione con quest’ultimo e dunque la possibilità di connettersi alla rete tramite il gestore telefonico. Tra le funzioni, la più analogica è proprio quella di radio; permette infatti di ricevere il segnale in FM e AM, e sempre più spesso integra anche la DAB (Digital Audio Broadcasting) nuovo protocollo radiofonico che non sfrutta la classica modulazione di frequenza, ma una trasmissione tutta digitale, a favore di maggior segnale e contenuti informativi. Altra comoda funzione utile ai camperisti è poter collegare la retrocamera direttamente al display, evitando di avere ulteriori monitor in cabina, migliorandone anche la visibilità. La possibilità di collegare il telefono tramite il bluetooth o con una apposita presa usb, consente di telefonare e di ricevere chiamate in tutta sicurezza senza distogliere l’attenzione dalla guida grazie anche ai comandi vocali e, dove presenti, a quelli al volante. Una dotazione apprezzata, ma che sta velocemente sparendo, riguarda il lettore CD/DVD per riprodurre musica direttamente dal supporto; ma viene comunque data la possibilità di riprodurre la musica utilizzando un dispositivo tramite il bluetooth. Le funzioni appena descritte rappresentano la dotazione di base di quasi tutti i sistemi; tuttavia variano da modello a modello e per fasce di prezzo. I sistemi più completi presentano altre comodità, come il navigatore satellitare integrato, in genere fornito da sviluppatori dedicati (come Garmin e TomTom: vedi articolo sul numero di aprile), le app per la riproduzione di tracce musicali (Spotify, You Tube…) e i sistemi di abbinamento allo smartphone Apple Car Play e Android Auto. Questi ultimi in particolare, tramite il collegamento allo smartphone permettono di espandere enormemente le funzioni base del sistema, permettendo di utilizzare le app di cui disponiamo direttamente sul display. Ad esempio, se ne avrete scaricato una per la ricerca di aree di sosta, potrete consultare il database con semplicità. Di seguito abbiamo selezionato alcuni dispositivi tra i più venduti nel settore, per fasce di livello e prezzo; diversi marchi, poi, hanno linee di prodotto specifiche per camper.

SONY

Già marchio leader per apparecchiature elettroniche, anche per i sistemi multimediali propone una vasta linea di prodotti completi e in tutte le fasce di prezzo. Ve ne proponiamo due:

XAV-AX3250

Con un display antiriflesso touchscreen da 6,95 pollici questo dispositivo non risulta troppo grande e si integra perfettamente all’interno del vano doppio DIN del Ducato. L’interfaccia è semplice ma completa di tutte le funzioni, come la radio FM e quella DAB, la funzione telefono e il collegamento per la retrocamera. È dotato inoltre del sistema di mirroring WebLink e di connettività Apple Car Play e Android Auto. Basta collegare il telefono alla presa USB in dotazione e il sistema partirà automaticamente per una maggiore facilità di utilizzo. Nella confezione sono compresi i cablaggi e anche il microfono aggiuntivo per la cabina di guida. Il prezzo di circa 400 € lo rende una delle proposte più interessanti nel rapporto qualità-prezzo.

XAV-AX8150

Display sempre touchscreen e antiriflesso ma grandezza da 8,95 pollici: questo sistema multimediale eredita molte caratteristiche dal suo fratello minore, con confermate, dunque, la radio FM e DAB, il bluetooth per telefono e musica, funzione di retrocamera e l’avvio rapido, oltre al WebLink Cast ed alla compatibilità Apple Car Play e Android Auto. A fare la differenza è lo schermo, più grande e la possibilità di orientarlo e inclinarlo per una migliore visibilità; in più è presente l’ingresso HDMI per un dispositivo esterno. Il prezzo è di circa 700 €. È dotato di sintonizzatore radio digitale DAB ed accesso diretto alla retrocamera. Il prezzo è di circa 1.200 €. 

X903D-DU27

Sistema di navigazione con display mobile da 9” touch screen per Fiat Ducato, Citroen Jumper e Peugeot Boxer con mappe Tom Tom e compatibile Apple Car Play e Android Auto. Questa versione è dotata di tasti per il controllo del volume, la gestione della radio e l’accesso diretto alla retrocamera. Il cablaggio è migliorato per facilitare l’installazione. Il display da ben 9” touch screen può essere ruotato per facilitarne la visibilità verso il passeggero o il guidatore. Il sistema di navigazione incorporato di Tom Tom offre mappe di 48 paesi europei con tre anni di aggiornamento gratuiti. Il navigatore permette anche di inserire le dimensioni e il peso del camper, per ricevere in queto modo indicazioni stradali adatte al proprio veicolo. Questo dispositivo ha prezzo di circa 1.700 €.

PIONEER

Sempre apprezzato per la sua qualità, anche sonora, Pioneer presenta una linea di prodotti dedicati al camper, differenziati per motorizzazione; abbiamo scelto di proporvi due modelli per le meccaniche più diffuse, Fiat Ducato e Ford Transit.

AVIC-EVO1-DT2-C-OE – per Ducato

L’esclusivo sistema Navgate Evo si adatta perfettamente al Ducato X290: offre una navigazione di alto livello e connettività avanzata Apple CarPlay e Android, il tutto combinato in maniera intelligente in un unico pacchetto facile da usare. Il bellissimo schermo multitouch capacitivo da 7” di facile lettura permette di controllare l’intero sistema con un tocco ed anche di visualizzare mappe, app e funzioni audio e video. Navgate Evo è dotato della famosa tecnologia Avic di Pioneer, che offre navigazione precisa con mappe aggiornate per 46 nazioni europee e un database dedicato ai camper ed accesso diretto alla retrocamera. Il prezzo è di circa 1.200 €.

SPH-EVO93DAB-FOR – per Transit

Il nuovo ricevitore è dotato di display touchscreen capacitivo da 9 pollici, radio DAB, compatibilità Apple Car Play e Android Auto, comandi vocali tramite Alexa integrata e di sistemi di intrattenimento quali: Spotify, Waze e molto altro. Tra i vantaggi di questo sistema c’è l’estetica, poi - ché essendo pensato per la plancia del Ford Tran - sit, si abbina alla perfezione. È dotato inoltre di ingresso HDMI, doppio ingresso per la retrocamera, bluetooth, Wi-Fi e l’USB per la connessione dello smartphone. Il prezzo si attesta intorno ai 1.100 €.

MACROM

Anche il marchio milanese ha proposte specifiche per camper, in particolare su base Fiat Ducato, Citroen Jumper e Peugeot Boxer. Il modello che vi proponiamo dispone di un apposito kit per facilitarne l’installazione. M-AN900DAB Il kit comprende i cablaggi per il collegamento con possibilità di sfruttare i comandi al volante già esistenti, le staffe di fissaggio e la mascherina di finitura.

Questo dispositivo è dotato di monitor da 9 pollici e sistema operativo interno Android: così è possibile, tramite una connessione diretta a internet, scaricare applicazioni sul dispositivo senza collegare lo smartphone. Le altre funzioni disponibili sono radio FM, radio digitale DAB, navigazione e possibilità di collegare il telefono con il bluetooth. Un sistema ben fatto e ben fornito. Il prezzo si attesta tra i 400 ed i 500 €.

ATOTO

Questo marchio, a molti ancora non noto, si è affacciato negli ultimi anni nel settore proponendo un sistema multimediale completo e di prezzo concorrenziale. Il modello più fornito della gamma è l’S8 di seconda generazione in versione Premium. S8 second generation I fattori che diversificano questo dispositivo dagli altri sono soprattutto due: il prezzo e la dotazione completa. All’interno del dispositivo è presente un sistema operativo Android per utilizzarlo senza smartphone e che permette di scaricare direttamente al suo interno applicazioni utili come quelle per individuare le aree di sosta. Anche a livello di hardware è fornito di numerosi ingressi: due prese USB, due entrate per le telecamere (una di retromarcia e una anteriore) e molto altro, come la possibilità di essere collegato alla presa OBD per la diagnosi in tempo reale del motore e la connessione con i sensori degli pneumatici (da acquistare a parte). Il display è da 7 pollici, ma in altre versioni arriva fino a 10. Infine, può essere completato da un controllo remoto da volante (sempre acquistabile separatamente) per una dotazione davvero completa.

LE FUNZIONI DI UN SISTEMA MULTIMEDIALE

• Autoradio FM • Autoradio DAB • Monitor per retrocamera • Navigatore satellitare • Telefono con sistema bluetooth e microfono • con comandi vocali • Abbinamento con sistemi smartphone • (Apple Car Play o Android Auto) • App per riproduzione di musica • (Spotify, You Tube) • Informazioni sullo stato del veicolo • (ad es. pressione degli pneumatici) • Impostazioni del veicolo e del sistema • Lettore CD/DVD • Collegamento con comandi al volante • (se presenti)

APPLE CAR PLAY O ANDROID AUTO?

L’espandersi della tecnologia nel cruscotto delle auto e dei camper ha portato i maggiori colossi digitali a inserirsi con decisione anche nel settore automotive, proponendo alle Case produttrici dei dispositivi infotainment, sistemi compatibili con i device per essere sempre connessi anche in viaggio. Sono software che permettono di interfacciare, tramite una connessione via cavo USB o Wi-Fi, il sistema dell’auto con lo smartphone, mettendo a disposizione app in modo più chiaro e pratico. Ovviamente la scelta tra il sistema proposto dall’azienda della mela e quello dell’omino verde dipende dal tipo di smartphone posseduto: se in famiglia ci fosse una prevalenza di iPhone, la scelta per comodità dovrà ricadere su un sistema compatibile con Apple Car Play; al contrario se si fosse fan del marchio rivale, bisognerà optare per il sistema Android Auto. Nonostante il dubbio amletico, alla fine non c’è da preoccuparsi: malgrado ogni sistema multimediale abbia maggiore “simpatia” verso uno dei due, ormai spesso c’è piena compatibilità per entrambi. Le caratteristiche tra i due, infatti, sono piuttosto simili: è possibile collegarli semplicemente tramite USB o Wi-Fi e veder replicato lo schermo dello smartphone con alcune app direttamente sul display del camper. Quindi, come accade per gli smartphone, la scelta alla fine è solo legata alla simpatia per un marchio o a valutazioni di tipo estetico e grafico.

PICCOLA GUIDA TECNICA PER ACQUISTI RAGIONATI E CONSAPEVOLI

Dovendo scegliere un sistema di questo tipo, spesso ci troviamo di fronte a schede tecniche complesse delle quali non riusciamo ad interpretare il contenuto ed alcuni termini risultano incomprensibili se non si è esperti della materia. Questo piccolo prontuario è d’aiuto nel comprendere il significato di alcuni termini tecnici, per scegliere il miglior sistema multimediale per il vostro veicolo. Radio DAB: radio con protocollo DAB (Digital Audio Broadcasting, ovvero trasmissione digitale delle informazioni audio radiofoniche). Sfrutta una trasmissione solo digitale per sintonizzarsi alle emittenti e comprende anche la possibilità di ricevere ulteriori informazioni, come immagini e testo) Per il corretto funzionamento richiede l’installazione di un’antenna specifica. Doppio o singolo DIN: la dicitura DIN indica misure standard del vano dove viene inserita l’autoradio; per quelle di qualche anno fa, il riferimento è al DIN singolo, mentre nel caso dei camper moderni lo spazio a disposizione è sovente a doppio DIN. Bisogna fare attenzione a questo dettaglio per essere certi che il vano sul nostro veicolo sia adeguato ad alloggiare il dispositivo; attualmente esistono soluzioni dotate di display esterno anche per vani a DIN singolo. Touch Screen: il termine si riferisce alla possibilità del display di essere comandato tramite la pressione delle dita sullo schermo, tecnologia che ormai va per la maggiore e che ha sostituito i pulsanti dedicati alle diverse funzioni, semplificando molto accessibilità e rapidità di utilizzo. Bluetooth: è un protocollo di trasmissione per collegare due dispositivi e permettere di scambiare dati e informazioni tra loro. Ad esempio, collegando lo smartphone al sistema multimediale potremmo parlare al telefono tramite il microfono dell’abitacolo e ascoltare chi parla direttamente dagli altoparlanti della cabina di guida.