Croazia 2015

Croazia 2015


Questa è stata la nostra meta per le vacanze 2015.


Camper e tre persone: Il sottoscritto, la Moglie ed il figlio 15enne. Effettuati circa 3500Km con partenza e ritorno a Mantova.


Il mio vuole essere un brevissimo resoconto, spero utile a chi mi leggerà, di quanto effettuato in queste vacanze. Ho limitato le impressioni personali e quanto avvenuto durante il viaggio in quanto sono valutazioni soggettive. La vita in Croazia ha un costo sovrapponibile a quello Italiano, forse un 10% inferiore. Abbiamo trovato molta disponibilità e gentilezza da parte delle persone incontrate, generalmente i posti visitati erano ben tenuti e puliti ed è una vacanza che consiglierei. Durante la stessa mi sono avvalso del mio ormai inseparabile compagno di viaggio: un navigatore acquistato su ebay che mi ha portato ovunque gli chiedessi, anche nei campeggi riportati avendoli già precaricati.


http://stores.ebay.it/passionegpsparma?_rdc=1


( subiamo tanta pubblicità di cui nulla sappiamo. Se qualcosa torna utile, facciamolo sapere!)


26 Luglio


Destinazione Plitvice camping Korana. Camping che sembra più un parco che un campeggio. Da qui partono navette per i laghi. Attenzione che al mattino partono fino alle 9, se non ci sono persone ulteriori in attesa. La sera dal parco l'ultimo parte alle 17, sempre all'entrata 1. Costo per tre adulti con elettricità 528 kn due notti. Bagni, ed in generale il tutto, pulito e ben tenuto. Possibilità di cena nel ristorante interno.


28 Luglio


Partenza con destinazione Zara e parcheggio Borik. Come riportato in altri diari, campeggio mal tenuto con bagni vecchi e fatiscenti, almeno quelli prossimi all'entrata. Dal campeggio si accede direttamente al mare e, la passeggiata seguente a noi non è spiaciuta. Il pomeriggio visita a Zara vecchia. Ci è piaciuta, meritava forse di più ma, avendo il figlio a cui poco interessa di musei ed altro la nostra visita si è limitata ad una visione esterna delle varie bellezze architettoniche, se escludiamo il foro Romano. 30 Luglio Partenza per isola di Murter e due gg di relax al camping Slanica con piazzola a due metri dal mare sottostante. Campeggio che si sviluppa in lunghezza, bagni nuovi, ben tenuti e pulitissimi. Attenzione al camper service: il chimico si trova verso la parte finale, nel secondo blocco dei bagni e qui si scaricano, con secchio o apposita tanica, pure le grigie. Qui abbiamo notato, come in altri piccoli villaggi, casette con dietro degli approdi artificiali che danno direttamente sul mare. Caratteristico. Il caldo dell’estate 2105 si fa sentire, eccome!. Anche in Croazia. Rimarcato ciò: bagno alle ore 23 con plenilunio. Stupendo


31 Luglio


Partenza per il camping belvedere a Trogir, con intenzione di visitare le vicinanze. Arrivo in tarda mattinata; qualche difficoltà per trovare la piazzola ma, niente di impossibile. La difficoltà è legata alla loro organizzazione: vai tu a cercartela. Bel campeggio con bagni degni di un residence. Ci fermiamo tre notti approfittandone per visitare sia Trojir che Spalato ( entrambe meritano). Chiedere informazioni alla reception per i bus.


P.s. i bagni sono appena stati rifatti. Spesa per tre notti, tre adulti: 1019 Kune.


3 Agosto


Partenza con intenzione di visitare isola di Brac e Hvar. Ci fermiamo al camping Jure a Markaska. Non essendoci posto, ci fanno fermare nel parcheggio di fronte usufruendo dei servizi del camping; servizi alquanto spartani e, in ogni caso, utilizzati da incivili, visto come li lasciano. La madre degli imbecilli fa sempre parti plurimi e, con gravidanze molto brevi. E' un posto per ragazzi. Perchè? In spiaggia le persone sono più ammassate delle sardine in scatola: questo nonostante la cittadina meriti e, lo stesso lungomare sia, o forse potrebbe essere, carino. Circa 250 Kn due notti


4 Agosto


Motonave e minicrociera dapprima sull'isola di Hvar, città di Jelsa; poi isola di Brac e città di Bol con relativa spiaggia (sempre di sassi) che si protende nel mare cambiando conformazione a seconda delle correnti. A parte il carnaio disumano, anche questo sarebbe un posto molto particolare. In ogni modo, adattandosi, merita. Grappa e pranzo in motonave: prezzo 200 KN, uno standard. Questa "escursione" non ci ha entusiasmato più di tanto. Hvar viene riportata come una delle isole più belle della terra; noi abbiamo visto niente, ma non ci è sembrata nulla di ché. Stesso discorso per Brac.


5 Agosto


Partenza da Markaska con destinazione Korkula. Viaggio attraverso la penisola di Peljesac. Viaggio, a nostro modo di vedere, piacevole per il paesaggio attraversato, ma lungo, causa strade tortuose ( si potrebbe valutare il traghetto). Arrivo ad Orebic e traghetto per isola di Korkula e campeggio di Kalac. Carino il campeggio ma trascurato: ampi spazi, direttamente sul mare, bagni maltenuti. 330 Kn. Qui si possono noleggiare scooter con cui muoversi: soluzione migliore per visitare qualche caletta altrimenti irraggiungibile. Ed in effetti siamo andati a trovarcela, una caletta. Anche qui, dietro le casette, direttamente sul mare, sembrano esserci approdi artificiali.


6 Agosto


Visita dell'isola con il camper: si perde il fascino del "fuori percorso". Ovvero: non ci siamo arrischiati ad uscire dalla strada principale per visitare qualche spiaggetta sottostante. Niente di che. Destinazione Dubrovnik. Campeggio Solitudo: curato, buoni servizi, buona disponibilità alla reception, comodo per il centro, ci si appoggia all'albergo per sport e centro benessere, semplice la scelta delle piazzole. Dubrovnik merita sicuramente una visita approfondita; spettacolare la via centrale, stupende le viuzze che da essa si dipartono. Alti contenuti culturali; peccato il flusso di persone ma: c'eravamo anche noi!


8 Agosto


Partenza per il Nord, dstinazione Rab. Arrivo nel tardo pomeriggio. Cena al ristorante Marco Polo. Ci siamo trovati bene: spesa 620 kn per tre con pesce e piatti abbondanti.


9 Agosto


Campeggio Padova 3 ( 407 kn ) con spiaggia sottostante in cui convivere con una miriade di gommoni. visita alla cittadina. Ci è piaciuta molto, sia la città che il parco attiguo con una passeggiata spettacolare. Partenza da Lomar per isola di Krk. Al nord dell'isola di Rab abbiamo scorto alcune baie che sembravano, a dir poco, meravigliose. Peccato averle solo viste da lontano. Arrivo a Krk, camping Bor ( spesa 331KN, gestito dalla famiglia Gesir ) dove ci si capisce in italiano ed uno dei fratelli è una macchietta. Visita alla citta di Krk ma, secondo noi, nulla di chè.


10 Agosto


Partenza per isola di Cres, destinazione Mali Losinji. Sistemazione nel parcheggio subito prima del centro ( di fronte posto d Polizia). Visita alla cittadina sotto una calicola, o forse caligola(!? visto il caldo) devastante. La cittadina sembra piacevole ma, come specificato, non ce la siamo per niente goduta vista la temperatura. Ripartiti con destinazione Osor e sistemazione presso auto kamp Preko Mosta (circa 260Kn) a ridosso del ponte e a 50 metri dal paesino: delizioso. Viste le imbarcazioni passare ( ore 17), giretto nel paesino ( ci è piaciuto molto) bagno meraviglioso. Il ristorante di fronte fa servizio da asporto.


11 Agosto RIENTROOOOOOO e fine vacanza


Bettino vi saluta