ISOLA DI BRAC (BRAZZA) IN CAMPER E VESPA

 con il profumo di ginestre, salvia, rosmarino e timo, tra le sassose colline coltivate a viti, olivi e fichi con pennellate di color azzurro, giallo, verde e cobalto.



Dovevamo andare in Liguria per fine maggio, invece tutti i campeggi erano esauriti e abbiamo cambiato itinerario. E’ stata una bella pensata, perchè la meta Croazia per noi è sempre affascinante. Abbiamo percorso 600 chilometri da Pordenone a Bol nell’isola di Brac, di fronte a Spalato e Silvano era veramente stanco, ma avevamo raggiunto il posto più bello in assoluto dell’isola e giusti per l’ora di cena ed il tramonto. La strada ha avuto un percorso misto, perché potevamo prendere l’autostrada da Rijeka a Spalato, ma noi abbiamo preferito percorrere la strada litoranea dal ponte di Krk a Senj e poi ricollegarci all’autostrada e uscire a Spalato, seguendo poi la segnalazione per i traghetti al porto.