Pagine amiche

Argomento

E se proprio non sapete cosa scegliere, con questa nostra rubrica vogliamo darvi qualche suggerimento sui libri da portare a bordo, scelti non solo tra le uscite più recenti, ma anche andando a ripescare qualche titolo pubblicato già tempo, ma sempre interessante ed attuale per chi ha la vocazione del giramondo. Ovviamente, ci piacerebbe che anche da voi arrivassero suggerimenti e segnalazioni: se avete un “libro del cuore“ che vorreste far conoscere, o un volume che davvero non può mancare nella libreria di un vero camperista, fatecelo sapere e volentieri lo presenteremo nelle pagine di questa rubrica. Intanto, come si suol dire, buona lettura e buon divertimento!

 

VALLE D’AOSTA DA SCOPRIRE IN QUATRO MOSSE

Una guida che accompagna l’andare in montagna a passo lento, al cospetto delle cime più alte e simboliche della Valle d’Aosta: Monte Bianco, Cervino, Monte Rosa e Gran Paradiso. Quattro trekking di facile accesso che non presentano difficoltà tecniche e con tappe non troppo lunghe, così da permettere pause tranquille per ammirare i grandiosi panorami e per gustare i sapori locali. Si toccano i caratteristici borghi di bassa valle, con tutti i servizi e la possibilità di dormire anche in B&B e alberghi, in tutta comodità. Quattro trekking “estetici” da percorrere come antichi viandanti, per aver il tempo di assaporare, con tutti i sensi, la natura delle Terre Alte.

I trekking più belli della Valle d’Aosta - di Annalisa Porporato e Franco Voglino - Editore Guide Iter – 14 euro

LA (DIFFICILE?) STRADA VERSO LA FELICITÀ

Quante volte ci sentiamo (co)stretti nei nostri giorni? Quante volte ci scopriamo a pensare che la nostra vita è tutta concentrata "sulle cose che gli altri si aspettano da noi”? Non è facile andare contro le attese altrui, affrontare gli sguardi di disapprovazione quando non compiamo quello che si aspettano. Spesso pensiamo "lo faccio la prossima volta”, ma le occasioni si devono cogliere al volo quando si presentano. E allora, come capire quando è arrivato il momento di dire “basta”, e trovare la forza per farlo davvero?

Ci sono libri che in momenti particolari hanno il potere di cambiarci: questo offre una lettura vivace e concreta, che parla del coraggio di essere se stessi.  L’autrice ha una scrittura fluida e stimolante che non fa annoiare: un libro che si legge tutto d’un fiato, carico di energia positiva.

La protagonista ha avuto il coraggio di ribaltare la sua vita in modo intelligente, superando con astuzia i momenti che la frenavano nel cambiare qualcosa. È la storia, vera, di Veronica, 33 anni, che vive a Parigi ed ha una vita “perfetta” con un ottimo lavoro, una bella casa e un marito. Nel giro di una notte la terra le viene a mancare sotto i piedi: le diagnosticano un cancro al collo dell’utero, il marito chiede il divorzio, e le cose di ogni giorno sembrano perdere senso. Dentro di lei si fa strada l’idea di mollare tutto, di andare a vivere in un furgone Volkswagen e di cominciare una nuova vita, dedicandosi a un’attività che lei ha ideato, e che pianifica ed in cui si lancia infischiandosene del giudizio degli altri. Comincia così un’avventura on the road, con incontri straordinari e iniziative social. Nel libro, Veronica Benini raccontando la sua storia e le esperienze vissute sulla sua pelle dimostra che, credendo in sé stessi, si può ricominciare e quindi rinascere. Ma questa è anche una storia imprenditoriale di successo, un modello da imitare per moltissime donne: “Spora” è il nickname di Veronica sul web, ma è diventata anche una SRL, “Spora” è il personaggio che dà voce a tutte le persone alla ricerca di sé stesse e della propria personale strada verso la felicità.

La vita inizia dove finisce il divano - di Veronica @Spora Benini - De Agostini Editore - copertina flessibile 16,00 euro -  Formato Kindle 7,99 euro

OGNI LUOGO È DIVERSO…

Rolf Potts non è solo autore di libri di viaggi molto belli, è anche uno sperimentatore del vivere il mondo: a dispetto della giovane età, ha già viaggiato in più di sessanta paesi ed ancora oggi, nonostante possegga una piccola fattoria nel Kansas, è noto per non fermarsi nello stesso luogo per più di qualche settimana. I suoi racconti sono stati pubblicati su famose testate giornalistiche, come National Geographic, The Guardian e il New York Times.

Rolf Potts racconta dieci anni in giro per il mondo racchiudendoli in venti storie, nelle quali presenta esperienze insolite ed estreme vissute nei suoi viaggi. Un'antologia di racconti scritti con stile ironico e accompagnati ciascuno da una scheda che ne svela i retroscena, gli espedienti narrativi, ciò che è rimasto fuori dalla storia, i personaggi secondari e tutto quanto c’è di fedele o meno alla realtà dei fatti. Ogni esperienza, dalla più insolita alla più ordinaria, diventa una perla narrativa con uno stile piacevole e vivace. Potts riesce così bene a far immedesimare il lettore nel suo racconto tanto che, del tutto avvolti nei suoi panni, vi ritroverete coinvolti in una rapina ad Istanbul, a frequentare corsi di sesso tantrico in India o a parlare con una detenuta nella prigione di Bangkok.

L’autore ci ricorda che il viaggio non è solo uno spostarsi da un luogo ad un altro, ma è soprattutto uno stato mentale, che porta lo stesso luogo ad apparire diverso agli occhi di ciascun viaggiatore, in virtù dell’immagine interiore di ognuno riflessa nel mondo circostante.Dimentichiamo una buona volta il vezzo moderno di ripercorrere le orme di chi ci ha preceduto: per come si presenta ai nostri occhi, ogni posto attende ancora il suo esploratore.

Questo libro fa sognare, è scritto bene e si legge velocemente; e, soprattutto, offre spunti interessanti per mettersi in viaggio.

Marco Polo non ci è mai stato - di Rolf Potts - Ponte alle Grazie editore – 16 euro

COME SONO NATE LE GUIDE LONELY PLANET?

Questo libro narra le vicende dei coniugi Wheeler e della loro creatura editoriale attraverso i decenni e i profondi cambiamenti della società.  Tony e Maureen si incontrano nel 1970 a Londra; una volta sposati, decidono di prendersi un anno "sabbatico" per raggiungere Sidney, in Australia, via terra a bordo di un malconcio minivan.

Quasi per caso iniziano a scrivere una guida per i tanti che non conoscono la Via Transasiatica, ma vorrebbero sapere com'è: una volta finito il viaggio, la stampano, la rilegano e la vendono da soli.  Nel 1973 nasce Lonely Planet, che più che una casa editrice è una rivoluzione culturale: le prime due guide, “Across Asia on the Cheap” e “South-East Asia on a Shoestring”, sono diventate le "Bibbie dei backpacker" e hanno aperto la strada ad una serie di altre pubblicazioni dedicate a paesi ancora non esplorati e documentati, creando un'idea di viaggio rivolta a nuove generazioni di viandanti. Attraverso ricordi, aneddoti e retroscena divertenti, “Un giorno, viaggiando...” è un bellissimo racconto di quarant’anni di viaggi e di esplorazioni, ma anche la testimonianza di come lo spirito indomito di scoprire il mondo possa convivere con il più pratico spirito imprenditoriale. E non può mancare nella libreria dei viaggiatori la storia di come è nata l’azienda che ha fatto conoscere il mondo e il piacere di muoversi alla sua scoperta: un’ottima idea regalo per gli amici che amano viaggiare.

Un giorno, viaggiando... The Lonely Planet story - di Tony e Maureen Wheeler – EDT editore – nuova edizione luglio 2019 - 445 pagine - 15 euro

LE EROINE DI KABUL

Le protagoniste sono Mariam e Laila, donne diverse che la guerra farà incontrare in modo imprevedibile. Da un lato, Mariam che cerca l’affetto di un padre che non arriverà mai, perché è una “harami”, una bastarda, accanto al desiderio di studiare negato dalla sua condizione di donna, che può solo imparare una cosa: la sopportazione. Poi c’è Laila: le sue prese di posizione, il suo coraggio, la tenacia, l'amore; nata a Kabul proprio la notte della rivoluzione, i suoi fratelli arruolati nella jihad quando era ancora piccola, vede in Tariq, suo vicino di casa, il fratello che sa difenderla dai dispetti dei coetanei e il compagno di giochi che le insegna le parolacce in pashtu e ogni sera le dà la buonanotte con segnali luminosi dalla finestra. Un libro che ripercorre la storia di un paese in cerca di pace, dove l'amicizia e l'amore sembrano ancora l'unica salvezza. Il contesto culturale e sociale, come spiegato nel prologo, diventa il terzo protagonista che ti assorbe, a volte più dei personaggi stessi. La scrittura di Hosseini assorbe e travolge: la narrazione, a momenti dura e crudele, racconta di un paese martoriato dalle guerre e portano in un attimo tra le sue vie impolverate e desolate. Scritto magistralmente, questo libro rimane nel cuore.

Mille splendidi soli - di Khaled Hosseini - Piemme Editore -  copertina flessibile 11,90 euro - formato Kindle 7,99 euro