Dreamer D43 Up: Piano rialzato

Brand transalpino del gruppo Rapido, Dreamer propone una gamma focalizzata esclusivamente sui van e, da qualche stagione anche ai mini van, segmenti di mercato in continua ascesa sui mercati di tutta Europa da anni. I sempre più richiesti furgonati, che le statistiche confermano ogni giorno più apprezzati dal pubblico, sono un settore in fermento, non solo per i numeri di vendita in crescita, ma anche per le continue novità che si affacciano al mercato.

La Casa francese è sempre un passo avanti nelle sue proposte, con veicoli innovativi e rifinitissimi, layout e soluzioni originali, che distinguono gli eccellenti furgonati d’oltralpe come mezzi con un pizzico in più in fatto di ricerca e funzionalità: interni inconsueti e curati nei dettagli e talvolta sorprendenti in quanto a originalità. Poteva mancare nel listino Dreamer una proposta con il sempre più gradito tetto a soffietto e sollevabile, vera manna per chi cerca due posti letto comodi in più all’interno di un furgonato, che non siano i due matrimoniali di coda? Il brand francese disponeva fino allo scorso anno di un modello simile solo nella gamma dei minivan, il Cap Land affiancato oggi anche dal Cap Coast; con la stagione 2021 ha colmato questo vuoto del suo listino tra i furgonati classici con il D43 Up, proposto anche nella più rifinita versione Addict nelle due tonalità Bianco e l’intenso colore “Rosso Profondo”. Per la stagione 2021, la gamma globale di Dreamer si articola su quindici modelli: tredici furgonati allestiti su meccanica Fiat Ducato, divisi nei due livelli di allestimento Fun e Select (rispettivamente l’entry-level della Casa, con due modelli in versione Exclusive, e la categoria Premium, di cui quattro modelli in versione Limited), più due minivan su meccanica Ford, proposti solo nella più completa versione Select. Tra le novità, oltre al nuovo D 43 Up, una menzione va anche al D60, van dedicato agli sportivi e alle attività outdoor grazie al letto matrimoniale posteriore sollevabile elettricamente che lascia un enorme spazio di stivaggio pavimentato in alluminio, con il secondo letto tradizionale, sempre posteriore, ribaltabile per un totale di quattro posti letto. A tale modello, che soddisfa un’esigenza sempre più diffusa sul mercato, abbiamo riservato un ampio box di presentazione proprio in coda a questo articolo.

MECCANICA

La versione base di questo Dreamer è equipaggiata con la classica meccanica Fiat Ducato da 2.300 cc e 120 cavalli di potenza, con portata fino a 33 quintali. L’equipaggiamento di serie comprende una dotazione di base le luci diurne, gli specchietti elettrici, l’airbag lato guida, sedili Comfort con tessuto in tinta con la cellula, alzacristalli elettrici, moquette; è sempre presente però il Pack Fun compreso nel prezzo di listino, che prevede un importante upgrade, a partire dal motore da 140 CV, per proseguire poi con tutti classici accessori cui siamo abituati, come clima manuale, airbag passeggero, sistema ESC con ASR, ROM (riduzione rollio) e Hill Holder, oscuranti cabina Remis, autoradio Pioneer con Bluetooth, più altri importanti finiture per la cellula, come vedremo nel paragrafo dedicato. La versione Red Addict del 43 Up prevede già di serie gli accessori del Pack Fun e il motore nella versione più potente da 140 CV; in più, offre cerchi in lega da 16 pollici, volante e cornice strumenti in pelle, cornice cruscotto cromata, oltre alla speciale colorazione esclusiva e molto elegante. Proprio in questo periodo sarà lanciata la versione 2022 del Ducato Fiat, pertanto i modelli Dreamer per la stagione a venire adotteranno questa meccanica rinnovata.

CUCINA

Classica nella disposizione come nella maggioranza dei furgonati, comprende il consueto piano integrato con fornello a due fuochi e lavello in un unico stampo di acciaio inox. Tre ampi cassetti sotto, il primo con portaposate, e un grande pensile in alto completano lo spazio di stivaggio, mentre il frigo, a compressore da 90 lt, è a fianco, sotto al piano di lavoro 

TOILETTE

Molto compatta, ma la lunghezza totale del van non consente di più, è dotata di tutto quello che serve concentrato in poco spazio: il pavimento assolve anche alla funzione di piatto doccia, il wc è del tipo a cassetta con tazza orientabile. Più grande di quello che ci si potrebbe aspettare il bel lavabo rettangolare, posto sulla parete esterna dove fa bella figura una finestra, davvero una rarità per il bagno sui furgonati e ancor più visti gli spazi a disposizione. La porta è a serranda scorrevole su binario verso la parete interna, per il minimo ingombro sia all’interno della toilette che verso il corridoio.

GAVONI

Come consuetudine per i van, i gavoni principali sono nelle panche sul retro e lo stesso pavimento centrale sotto al letto funge da gavone per trasportare anche gli oggetti più lunghi, come ad esempio le attrezzature sportive ingombranti o le bici, sollevando il materasso. Altro piccolo gavone è sotto la semidinette, in posizione centrale. Il gavone portabombole consente di alloggiare una sola unità, fino a 13 kg.

IMPIANTISTICA

La dotazione di serie del 43 Up è molto interessante, visto che rispecchia la gamma Fun di Dreamer, di ingresso ai prodotti del marchio francese. Troviamo quindi full led l’illuminazione, diverse prese per l’impianto elettrico (1 da 220V, 3 da 12V e 3 USB). Il riscaldamento è affidato ad una stufa Truma Combi D 4 (versione a gasolio) con comando CP Plus (che riscalda anche il tetto a soffietto) inserita nel Pack Fun di serie, così come lo sono il gradino elettrico, la zanzariera sulla porta cellula, la seconda batteria cellula, utilissima per alimentare il frigo a compressore. Infine, sono da 100 e 110 lt di capienza rispettivamente i serbatoi delle acque chiare e delle acque grigie.

 

POSTI LETTO

Con quattro posti letto questo Dreamer strizza l’occhio alla coppia, magari con figli o che ospita due amici, in cerca di un veicolo molto compatto, agile da guidare e parcheggiare, ma che trova lo spazio che mancherebbe in lunghezza verso l’alto, con una comoda mansarda nel tetto sollevabile dedicata alla notte. Il matrimoniale posteriore è trasversale, con forma asimmetrica come su tutti i furgonati che adottano il telaio da 5,41 mt del Ducato Fiat: è ovviamente apribile al centro per far posto a carichi ingombranti, ad esempio biciclette, sollevando a rete a doghe, equipaggiata con materasso Bultex. Gli altri due posti letto sono nel tetto sollevabile, di forma più regolare e con disposizione longitudinale, con tre finestre oscurabili con zip nella tela del soffietto.

L'OPINIONE DI CAMPERLIFE

I van sono sempre più richiesti dal pubblico grazie alle indiscusse doti di agilità e compattezza che li rendono facili da guidare e gestire negli spazi. L’ultima tendenza dei furgonati è quella del tetto sollevabile, dove trovano posto più comodo i due posti letto altrimenti in genere previsti in coda con doppio matrimoniale a castello (ma non nei modelli con la base più corta da 5,41 mt del Fiat Ducato come questa). Dreamer, seguendo quest’attualissima tendenza e forte della sua specializzazione nel settore specifico dei van, ha proposto un'interessante novità nella gamma 2021, uno dei più compatti van con tetto apribile, modello che certo sarà bissato per le versioni 2022 che saranno presentate alla fiera nel prossimo settembre. Una proposta accattivante per quanti cercano un veicolo molto compatto, magari una coppia di sportivi che userà il gavone per il trasporto delle bici con la comodità del letto in mansarda, oppure la famiglia con figli piccoli che sicuramente troveranno divertente il letto nel tetto a soffietto come spaio riservato.

DREAMER D60

Un modello pensato per gli sportivi che hanno bisogno di un fedele compagno di viaggio che li accompagni verso l’avventura, l’outdoor o i campi di gara, portando con sé tutto il necessario. Il D 60 nasce infatti con il letto matrimoniale posteriore (192/184x130 cm) longitudinale a comando saliscendi elettrico che lascia spazio ad un gavone gigantesco, adatto per il trasporto di attrezzature sportive come mountain bike ma anche moto da cross nella massima comodità grazie ad una altezza fino a 160 cm. Per offrire ancora più praticità nel quotidiano, nelle giornate dedicate alle attività all'aperto come nei momenti di relax, la parte posteriore del D60 è dotata di armadietti con ante scorrevoli e nicchie.

Se la vacanza fosse con la famiglia o con amici fino a quattro persone, è possibile scegliere un’opzione per dotare il D 60 di un posto letto basso modulabile da una o due piazze. Con il pack Active è possibile aggiungere il rivestimento del pavimento del gavone rinforzato con lamiera di alluminio e le rotaie fermacarico; una comoda doccetta esterna, con acqua calda e acqua fredda, per rinfrescarsi di ritorno dalle escursioni; una presa interna a 230V per ricaricare dispositivi e attrezzature, come le biciclette elettriche; un supporto di fissaggio per forcelle, per trasportare le biciclette. Il tutto supportato da sospensioni rinforzate sull’asse posteriore; e se non bastasse, è possibile richiedere il telaio Heavy da 42,5 quintali Il resto dell’allestimento prevede un capiente frigo da 149 lt, davvero grande per un van, un bagno funzionale, con rivestimento protettivo in laminato su pareti, doccia e wc a cassetta e un nuovo taglio cabina, per avere più spazio e più luminosità interna. Disponibile con esterni in colorazione bianca o silver, il D60 è equipaggiato con comodo riscaldamento a gasolio.