Raduno di primavera ad Avezzano

Il Camper Club Marsica e il Camping Club Civitanova Marche

in collaborazione con l’ Amministrazione Comunale organizzano il
Raduno di Primavera

ad
Avezzano (AQ)

 

Il raduno si terrà in occasione della festa della Madonna di Pietraquaria  (25-26-27 aprile 2014 )

 

Il programma


  • Giovedì 24/4-

    dalle 19:00 arrivo e sistemazione equipaggi presso l’ area riservata in Via Cavalieri di Vittorio Veneto (piazzale adiacente ufficio postale)



  • Venerdì 25/4 -

    mattina: proseguono arrivi, sistemazione e registrazione equipaggi. Pranzo libero.

    Durante tutta la giornata è possibile visitare la grande fiera che si svolge nelle vie centrali della città di Avezzano

    Ore 12,30 Aperitivo presso la ”Trattoria da Tonino”

    Ore 21 circa: serata presso il Teatro dei Marsi per l’incontro con le Autorità; esibizione del coro folcloristico “ Le Collanelle”, spettacolo in dialetto locale, saluto delle persone che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, proiezione di un documentario sul prosciugamento del lago del Fucino e storia del popolo marsicano.



  • Sabato 26/4:

    dalle ore 8.00 alle ore 9.30 colazione presso la “Trattoria da Tonino” offerta dal proprietario.

    Ore 10.00 partenza in pullman per giro turistico (museo e Santuario Madonna di Pietraquaria)

    Ore 13.00 pranzo libero

    Ore 15.00 partenza per giro turistico (museo e Santuario Madonna di Pietraquaria

    Ore 20.00 circa partecipazione all’accensione dei “focaracci” presso quartiere Madonna del Passo o Spirito Santo.



  • Domenica 27/4 –

    dalle ore 8.00 alle ore 9.30 colazione presso il Caffè dei Giardini offerta da un’agenzia di assicurazione.

    Ore 11.00 S. Messa presso la Chiesa della Madonna del Passo.

    Ore 11.00 arrivo processione Madonna di Pietraquaria nella Cattedrale di Avezzano

    Ore 13.00 Pranzo libero… poi tutti sotto il gazebo per il sorteggio degli scontrini (relativi ai vostri acquisti effettuati in loco durante i giorni del raduno).

    A seguire saluto ai partecipanti e… arrivederci al prossimo incontro!


Quota di partecipazione: € 12,00 ad equipaggio.

* Prenotazione obbligatoria entro 19/4/14 o al raggiungimento dei posti disponibili.

Durante i giorni di permanenza è possibile prenotare pranzi/cene presso la Trattoria da Tonino al costo di € 14.00 con il contributo del Camper Club Marsica


Info e prenotazioni:


Camping Club Civitanova Marche: Gabriele e Maria 339/7727357 e, ore pasti, 0733/898689 , tramite il sito www.campingclubcivitanovamarche.com e via email: campingclubcivitas@alice.it

Camper Club Marsica - Fernando Faraone 377 2908079 Walter Magnante 3270066675


Il programma potrà subire variazioni per cause indipendenti da ns. volontà. I componenti del direttivo di entrambi i club declinano sin da ora ogni responsabilità per quanto possa accadere prima, durante e dopo la manifestazione.

Vi aspettiamo in tanti!!!


Lo staff dei club


Qualche notizia ...


La festa della Madonna di Pietraquaria è una delle più affascinanti tradizioni di Avezzano.

Il Santuario è situato nel cuore della Marsica, sul Monte Salviano a mille metri sul livello del mare. Il 26 ed il 27 aprile si celebrano le vicende miracolose che videro protagonista l’effige di Maria.


Nel Medio Evo la località di Pietra Aquaria era un centro popolato appartenente alla Contea di Albe, in cui sorgeva una chiesa dedicata a Santa Maria, una a San Giovanni ed una a San Pietro. Nella chiesa dedicata a Maria c’era un quadro della Madonna, venerata non solo dagli abitanti del luogo, ma anche da quelli dei paesi vicini. Le vicende storiche della Battaglia di Tagliacozzo nei Piani Patentini tra Corradino di Svevia e Carlo D’Angiò, portarono alla distruzione del centro di Pietra Aquaria e costrinsero gli abitanti a riunirsi a quelli di Avezzano in Piazza Pantano. L’immagine della Vergine rimase tra le mura diroccate della chiesa.


La ricostruzione della chiesa avvenne per opera degli avezzanesi alcuni secoli dopo in seguito a vicende tramandate in alcune leggende.


Si narra di un pastorello sordomuto di Avezzano a cui un giorno, mentre pascolava il suo gregge, sul Monte Salviano, contemplando le acque del lago del fucino, apparve una bella signora vestita di bianco. Ella si rivolse a lui con dolci parole, che miracolosamente il ragazzo riuscì ad ascoltare, dando conforto alla sua umana miseria. Il pastorello scese di corsa dal Monte Salviano e raggiunta Avezzano si recò dal parroco, al quale riuscì’ a riferire con la sua bocca quanto le aveva raccomandato la bella signora, e cioè di non indugiare ancora nella ricostruzione della chiesa e di riporre degnamente la sacra immagine sull’altare.


Altre leggende narrano di una fitta pioggia “miracolosa” caduta su Avezzano il 27 aprile 1779, quando l’immagine della Madonna , di epoca ignota in stile bizantino, fu portata in processione solenne per la prima volta. Quell’anno, ricordato per l’estrema siccità, nel giro di poche ore, dopo le preghiere, il cielo si riempi di nuvole ed un’abbondante pioggia irrigò i campi. I festeggiamenti commemorativi cominciano la sera del 26 aprile con i Focacciari (la tradizione dei focacciari è nata da una discussione tra gli avezzanesi e gli abitanti di Cese, su chi meritasse la protezione della Madonna di Pietraquaria. Non trovando soluzione si decise di posizionare la Madonna con lo sguardo girato verso sud, affinché fosse lei a decidere. Gli avezzanesi, a quel punto, accesero dei fuochi in tutta la città, attirando cosi l’attenzione della Madonna, la quale si voltò incuriosita e ne divenne la protettrice).

Ogni quartiere organizza un falò usando fascine di rami secchi ed intorno ai fuochi, gruppi di persone si riuniscono per cantare, suonare e mangiare. Al calare della sera, una scia luminosa percorre il sentiero che conduce i pellegrini al santuario. La festa precede infine che alle prime luci dell’alba del 27 aprile ci si rechi in pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Pietraquaria per scortare il quadro raffigurante la Madonna attraverso la via crucis del Monte Salviano fino alle porte della citta’, nella Cattedrale per la Messa solenne. La confraternita di Maria SS. e’ stata fondata nel 1891. Dal 1878 il Santuario è custodito dai frati cappuccini, prima di loro da eremiti laici.

(da www.avezzanooggi.net)


Cosa vedere ad Avezzano ... Taaaanteee cose!! Venite con noi e le scopriremo insieme