Condizionatore Evaporativo

Acquistato ed installato all'inizio dell'estate 2016 su un Rimor (6.48 mt). Dopo essermi ampiamente documentato mi sono recato da un installatore che mi ha fornito tutte le informazioni del caso e mi ha accuratamente spiegato la differenza tra condizionatore evaporativo e tradizionale (esposizione fatta rimanedo imparziale non ha forzato la vendita su un modello in particolare). Alla fine la scelta è caduta sull'evaporativo principalmente per il suo funzionamento a 12V , e perchè, avendo un cane a bordo, questo tipo di prodotto creava una sensazione di benessere diffuso invece del freddo prodotto da un condizionatore tradizionale (almeno è quello che mi è stato detto e che ho letto). In conclusione dopo averlo provato per un paio di week-end sul lago di Garda, e dopo aver sentito il parere di tutta la famiglia che all'unisono lo ha trovato inefficace, ho provato a chiedere all'installatore di permutarlo con uno tradizionale, (smontaggio e riposizionamento di altro tipo) purtroppo la proposta di sostituzione era troppo onerosa per cui lo abbiamo tenuto. Francamente ho trovato questo prodotto non del tutto efficacie (vorrrei dire inefficacie), perchè avendo già installato un turbovent, la differenza tra i due (ed anche la rumorosità) è inesistente, certo il Viesa è più potente di un "ventilatore" e dà un qualcosa in più, quello che  francamente non capisco è come mai in alcuni forum ( ma anche sui cataloghi) si possa giudicare questo apparecchio silenzioso tanto da evidenziare questa qualità. A tal proposito, pensando ci fosse un difetto di fabbrica sono andato dall'installatore che mi ha confermato che l'apparecchio funzionava correttamente e che il rumore era "normale" In conclusione,... se ti indirizzi l'aria addosso, non sudi!!! Probabilmente il tema condizionamento e la percezione del caldo è soggettiva, quindi la scelta va veramente ponderata bene, se questo apparecchio è sul mercato da tempo evidentemente ha un suo valore (e degli esimatori) io non l'ho trovato adeguato alle mie esigenze, consiglio vivamente di fare tutte le prove del caso perchè il costo è molto simile ad un condizionatore tradizionale, una volta montato non si torna indietro!!!!    

Categoria
Marca
Modello
viesa Holiday III
Anno di costruzione
2016
Acquistato nuovo?
Adeguatezza delle funzioni offerte dal prodotto
Affidabilita' nel tempo
Capacita' di svolgere il suo compito

Acquistato ed installato all'inizio dell'estate 2016 su un Rimor (6.48 mt). Dopo essermi ampiamente documentato mi sono recato da un installatore che mi ha fornito tutte le informazioni del caso e mi ha accuratamente spiegato la differenza tra condizionatore evaporativo e tradizionale (esposizione fatta rimanedo imparziale non ha forzato la vendita su un modello in particolare). Alla fine la scelta è caduta sull'evaporativo principalmente per il suo funzionamento a 12V , e perchè, avendo un cane a bordo, questo tipo di prodotto creava una sensazione di benessere diffuso invece del freddo prodotto da un condizionatore tradizionale (almeno è quello che mi è stato detto e che ho letto). In conclusione dopo averlo provato per un paio di week-end sul lago di Garda, e dopo aver sentito il parere di tutta la famiglia che all'unisono lo ha trovato inefficace, ho provato a chiedere all'installatore di permutarlo con uno tradizionale, (smontaggio e riposizionamento di altro tipo) purtroppo la proposta di sostituzione era troppo onerosa per cui lo abbiamo tenuto. Francamente ho trovato questo prodotto non del tutto efficacie (vorrrei dire inefficacie), perchè avendo già installato un turbovent, la differenza tra i due (ed anche la rumorosità) è inesistente, certo il Viesa è più potente di un "ventilatore" e dà un qualcosa in più, quello che  francamente non capisco è come mai in alcuni forum ( ma anche sui cataloghi) si possa giudicare questo apparecchio silenzioso tanto da evidenziare questa qualità. A tal proposito, pensando ci fosse un difetto di fabbrica sono andato dall'installatore che mi ha confermato che l'apparecchio funzionava correttamente e che il rumore era "normale" In conclusione,... se ti indirizzi l'aria addosso, non sudi!!! Probabilmente il tema condizionamento e la percezione del caldo è soggettiva, quindi la scelta va veramente ponderata bene, se questo apparecchio è sul mercato da tempo evidentemente ha un suo valore (e degli esimatori) io non l'ho trovato adeguato alle mie esigenze, consiglio vivamente di fare tutte le prove del caso perchè il costo è molto simile ad un condizionatore tradizionale, una volta montato non si torna indietro!!!!